DEMONIO

C’è un demonio nelle mie parole,

mai stanco di adirarmi,

nella distrazione odierna,

riesce a danzare nel fuoco delle mie lacune,

filtrando pensieri,

allontanandomi dalle riflessioni,

insozzando del tutto,

il dramma che vorrei scrivere,

ma che non riesce a intervenire,

attraverso la metodica a cui sono abituato.

Sarò breve,

rabbioso,

un hit tremendamente pop,

pur di vendere in fretta,

la mia cultura già ravveduta.

Lasciate i vostri figli al vento,

radunate le idee per gli eserciti,

spazzate l’ipocrisia costante del cuore …

Il demonio,

alita dignitosamente,

su ogni accenno di sacralità,

per scarnificare l’oblio sedotto di un vecchio io.

Resti coinvolto,

perdi la resa,

e allora confondi ieri, oggi,

un domani che veniva condotto al secolo già tramontato.

DEMONIOultima modifica: 2015-07-22T19:01:10+02:00da anima-labile
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento