MODIFICAMI

Modifica Tu,

il mio modo di vivere,

gli azzardi,

la sonnolenza,

le letture spasmodice del FattoQuotidiano,

quei lunghi caffè al Bar,

scandagliando a fondo ogni parola,

come un verbale esteso della mia vita.

Modifica Tu,

la disoccupazione,

questo reiterare selvaggio che impongo,

gli scotti sociali che somatizzo,

il mio carattere schivo e da orso.

Modifica Tu,

le preghiere che lancio,

durante le ore del giorno e della notte,

assorto nella bolgia urbana della comunicazione,

ove spesso,

avere a che fare coi simili,

e come spianare una salita ripida di coltelli.

Modifica Tu,

gli intenti che percuoto,

giorno dopo giorno,

dall’urgenza di sentirmi parte di qualcosa ..

Modifica Tu,

il volto che ho imparato a indossare,

proprio per ironizzare schiettamente,

sulle lingue argute,

sulle vedute armate,

in cui descrivo denunce per ogni cosa ..

Modifica Tu,

quello che ormai ha già deciso per me.

Perchè ho smesso di valutare l’amore,

perchè ho scelto di varcare l’oncia del silenzio,

perchè non è più il mio tempo,

perchè mi sono spesso involontariamente,

pur di non reprimere,

lo stordimento allusivo di una battaglia che ho già perduto.

MODIFICAMIultima modifica: 2015-08-09T08:46:10+02:00da anima-labile
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento