INERTE

Mi piacerebbe tornare alla carta,

valorizzare le mie storie,

il racconto interrotto,

quelle carezze indelicate,

il sensazionalismo sterile delle mie capacità,

quel riverbero estraneo al mondo,

una piccola onda d’urto,

capace ancora di emozionarmi,

rovesciarmi,

trasportarmi altrove ,,,

perché qui e adesso,

in questo lasso di tempo,

in questo lembo di terra,

ammetto di avere sbagliato ogni connessione,

confessione.

INERTEultima modifica: 2019-11-04T19:35:46+01:00da anima-labile
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento