FORMALI E FORMATI

Quando eravamo Requiem,

quando non avevamo allegria,

un emisfero definito,

un colore meno avvezzo al tempo,

al pallore conosciuto.

Quando eravamo disagio,

quando potevamo spezzare una lama,

trafiggerci senza ragione,

sanguinare apertamente,

in virtù di un destino atroce.

Quando eravamo uomini,

sdruccioli al caso,

empatici al chiasso,

vivaci al suono,

bizzarri nel riconoscerci …

Quando eravamo Requiem.

FORMALI E FORMATIultima modifica: 2019-11-05T05:06:06+01:00da anima-labile
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento