CATINELLE

Questa avventata dissolutezza,

diatriba invisibile emaciata dal vento,

disastri ambientali assai in sordina,

oncia di colla su gravità ornamentali ….

Questa disastrata narrazione,

livore denso di alibi,

attrito venefico,

sintomo di agiata memoria,

rossore ed ombre,

su passi scelti ad andatura forzata.

Gli uomini si appellano alla legge,

assai scappellati per inerzia,

immotivati di razione,

plasmati su misure indifferenti.

Tutto qua,

il moto ondulatorio di entusiasmo.

Davvero tutto qua,

il fine ultimo di un respiro illetterato.

 

CATINELLEultima modifica: 2019-11-15T04:39:45+01:00da anima-labile
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento