e-DIO

Ogni Dio smette di compiacersi,

quando le farneticazioni,

sovrastano il cielo,

a ridosso di una enclave pusillanime,

decorosa solo per gli atteggiamenti,

nefasta per grandezza inusuale.

Ogni Dio annette catrame di riferimento,

annesso lo stillicidio primordiale,

quella polveriera stantia di esecuzione,

su relitti estesi per condizione,

miglior apporto al disagio,

altre stupide velleità di comodo.

Un denaro sopra l’altro,

una comoda vetrina di saggezza.

E Dio visse per lo sterminio.

e-DIOultima modifica: 2019-12-03T17:38:45+01:00da anima-labile
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento