NON IO

Oggi parlo a me stesso,

senza dettagli,

rumori inesatti,

pioggia o vento che sia.

Oggi accenno una riga,

provo a fare il salto,

fingendo utilità interiore,

slancio favorevole ai morti,

in questa sostanziale ereticità.

Oggi risparmio a me stesso,

lo specchio che ho prontamente riposto.

Forse un uomo sbagliato,

con le sue impronte da canaglia,

per ogni vuoto lasciato a metà,

guerriero di cartapesta.

NON IOultima modifica: 2019-12-22T16:44:46+01:00da anima-labile
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento